06 dic 2010

SPEED TALES .....INTRO. (TUTTO A VOLTE FA UN PO' MALE...o dell'inevitabile differenza tra vivere e sopravvivere)

a curve in southitaly going down to the sea




a curve in muraglione, status symbol for northernitalian bikers




an american road



Sole. Previsto sole su tutta la Puglia, 8 dicembre.... ( ghigno crudele sul mio volto osservando le previsioni meteo).
Mentre la maggiorparte dei miei simili di 37 anni si approntera' ad indossare un cappotto, o un piumino comfortevole e conforme, o a desiderare un brodo caldo, io sogno, come molti altri grazie a dio, di indossare la mia tuta, il mio casco, i miei guanti e spingere il gas. E noto come passino gli anni, ma i giubotti in pelle siano uguali nei secoli dei secoli li, buttato sul letto.......
Da tempo volevo iniziare a scrivere una specie di diario, un taccuino sul perche' noi amiamo la velocita', laddove spesso e volentieri, i blog poco ne parlano di questo stato di necessita' interiore, limitandosi, come noi anche finora, a descrivere e raffigurare gli oggetti dei nostri sogni, ma senza esternare la nostra apparente follia, e i suoi perche', le sue radici... una sorta di pudore.
Dove inizia quel tratto di strada introdotto da quel famoso cartello con 2 lampeggianti arancione e la scritta " PRUDENZA", dove il cielo si fa piu' azzurro, o dove il sole si riflette in un mare , in un lago o su una cima di una montagna, li inizia il nostro stato d'animo, si azzera e inizia a farsi largo solo un concetto...
LA VELOCITA'......................e tutto cio' che succede in quei chilometri......SENZA REMORE IPOCRITE............
-------------------------------------------------------------------------------------------------
Weather forecast, Puglia ( southeast Italy), Dec. 8th.....Sunny. A cruel smile appears on my face, slowly....
When you are 37 in this world, probably, you are dreaming of a very cool french coat, or a very good granny apple pie or beans soupper, but, ---god blessed my ass--- today it's time to dream to wear a race suite, helmet and gloves and go on...holdin'back the years i see always my jacket on the bed...and rejoyce.... I really wanted from a long time starting to put on paper the reasons why most of us love the speed, the roots of a dangerous passion, whereas it's so difficult to find that on bikesblogs everywhere, probably due to a sort of shame in facing the truth..so...
when the sun crosses the sea, or the blue water of a lake, or a mountain, here's resetting our personal state of soul, fading to the unique concept of VELOCITY....and all that matters in those miles without regrets....
regards
saluti