08 feb 2011

ALLA RICERCA DI QUALCOSA CHE NON C'E', NON C'E' MAI STATO, NE MAI CI SARA'... SOMETHING GONE WRONG INTO MYSELF.......




... E' vero, un blog di moto che si rispetti, dovrebbe raffigurare culi e tette a profusione, donne ammiccanti e disposte a tutto pur di farsi un giro dietro alla vostra moto per poi darvela come una troia selvaggia.... tutto molto deja vu'... mi scuso con i miei lettori...Apologize for not showing nude sluts in leather ready to fuck with you after looking at your motorcycle...
Qui invece, per chi non l'avesse capito, si parla di donne che probabilmente se ne sbattono delle nostre moto, perche', nonostante siano una cosa molto importante, le nostre moto, sarebbe meglio smetterla di associarle al solito cliche' di puttanesimo cosi caro al modello antropologico di maschio segaiolo corrente. Ogni blog sicuramente parla un po' di noi, e sicuramente in queste foto c'è qualcosa che ho lasciato via via col tempo in qualche ragazza che normalmente ho incontrato in passato.
Effettivamente sarebbe forse il caso di trattare questi temi in modo meno estremo, ma una volta forse bastava introdursi nei meandri del cervello di una ragazza " difficile" , magari complicata e leggermente autodistruttiva per rovinarsi la vita, oggi noto invece che autoflagellarsi col pericolo della velocita' è un atteggiamento che puo' essere usato per autopunirsi...ma di cosa...e forse questo mi accomuna ai cosiddetti " pirati " o quelli insomma che fanno quelle cose li per strada con certe moto.....ma forse è solo una sensazione........



by Erique laCorbeille