22 mar 2013

UNA MOTO A PEZZI ( DUCATI PIEROBON F042).. piano piano..buono buono...

Si puo' partire da Zero per avere una moto da pista, bella, funzionale, senza 180 cavalli, snella, agile e divertente su ogni circuito con i suoi 100 cavalli?  Si , credo si possa pensare...
Da tempo avevo voglia di avere una moto che non fosse la solita ( bella x carita'), moto da concessionario, efficace ma ordinaria. Mi si dira' che ne ho gia' due -non - da concessionario...effettivamente...ma vabbe'... pensiamo al futuro.
Insomma avevo voglia di giocare un po' con qualcosa di bello, magari l'attesa di averla pian piano , metterci perche' no?  le mani.  E allora perche' non costruirsela a pezzi, o a rate, o piano piano....
Panigale, Gixxer, Supersport 600.... NO. Questo è il giusto. Partire da zero, prendere un motore 2 valvole usato, magari revisionarlo , e costruirci  attorno qualcosa, qualcosa pero' che arriva da lontano, da una tradizione piuttosto passata che ormai non è frequente da trovare.
Va bene, si è accesa una lampadina vera, forse ci mettero' un po' prima di completarla, ma credo che almeno per una volta..non voglio piu' avere fretta...